27 Lug
balli di gruppo

Balli di gruppo: i benefici per la salute e la socialità

L’estate entra nel vivo e cresce la voglia di divertirsi e rilassarsi, al mare, in compagnia di un gruppo di amici, in spiaggia o nei locali. Ogni posto è buono per divertirsi a suon di buona musica con i balli di gruppo. Tormentoni intramontabili, nuove canzoni dell’estate, suoni caraibici o sudamericani.

Ce n’è per tutti i gusti, l’importante è scendere in pista con un gruppo disposto a divertirsi e a ballare buona musica, tutti insieme, in maniera coordinata, seguendo lo stesso ritmo con gli stessi passi e lo stesso movimento.

Non sempre capita di trovare un gruppo omogeneo e coordinato, ma l’importante è danzare con i balli di gruppo divertendosi a suon di musica. Macarena, balli caraibici o latino-americani, samba, cha-cha-cha, passo doble e jive e si potrebbe continuare con tanti altri balli che accendono l’estate e la voglia di divertimento di tantissimi appassionati del ballo che dopo continue lezioni e ore di prove per imparare i passi e i movimenti giusti si lanciano in pista e danno vita a meravigliosi balli di gruppo.

Per imparare a ballare i balli di gruppo esistono tantissime scuole di ballo dove è possibile iscriversi in maniera facile e veloce e iniziare subito ad imparare a ballare divertendosi e facendo tanto movimento, con un conseguente beneficio per il corpo e per la mente. Tanti si scrivono in palestra per bruciare grassi e calorie, ma non tutti sanno i benefici che una scuola di ballo può portare sotto questo punto di vista.

Ballare aiuta a bruciare i grassi, a muoversi e ad attivare tutti i muscoli del corpo creando una serie di benefici, dall’esercizio fisico e aerobico al benessere psicologico e mentale.

Balli singoli o balli di coppia aumentano l’autostima e la voglia di mettersi in gioco, di divertirsi e di sentirsi gioiosi e più allegri, lasciandosi coinvolgere dalla musica, facendosi trascinare dalle suadenti note sudamericane o dai ritmi africani, ognuno con movimenti, gestualità e sentimenti veri e propri che vengono trasmessi dalla musica e assimilati dai ballerini in maniera naturale e spensierata con un divertimento che coinvolge tutti regalando vitalità e dinamismo.

I balli di gruppo possono essere di coppia o anche singoli, quindi non sempre è detto che bisogna presentarsi in coppia o in compagnia. Può bastare un singolo elemento appassionato di musica e con la voglia di divertirsi insieme a tanti altri potenziali ballerini pronti a lanciarsi in pista e ad imparare a danzare i balli più in voga del momento.

Le scuole di ballo sono tantissime, è possibile trovarle nelle palestre o in appositi istituti creati proprio per diffondere e promuovere la danza e il ballo. In rete si trovano tantissimi riferimenti di scuole e corsi di ballo, in particolare Fusolab è un sito molto interessante che propone tantissime attività e corsi di ogni genere e una serie di corsi per balli di gruppo ma anche di danza classica, danza moderna, danza del ventre e danza hip-hop e persino di danza popolare.

Ce n’è per tutti i gusti e per tutte le età. Il ballo è passione, divertimento e gioia di vivere, una disciplina diffusa in tutto il mondo che abbina al movimento fisico il benessere mentale e psicofisico aiutando a vivere meglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *