27 Set
marcatori serie a i migliori in campo

Milan: le critiche di Vialli sulle scelte della società

Gianluca Vialli contro il Milano

 

Gianluca Vialli non le ha di certo mandate a dire ai dirigenti del Milan ed ha duramente criticato le recenti decisioni che, a suo parere, non fanno altro che mettere in difficoltà la squadra.

Ma vediamo di scendere più nel dettaglio e di capire quali sono state le critiche mosse da Vialli all’indirizzo del gruppo dirigente del club rossonero.

 

La polemica sugli acquisti: marcatori serie a

 

In prima battuta, Gianluca Vialli ha rilasciato dichiarazioni a dir poco scottanti in merito alle ultime decisioni sugli acquisti effettuati dal Milan.

Le critiche hanno riguardanti principalmente André Silva, Calhanoglu e Kalinc.

In buona sostanza, Vialli è certo del fatto che se il club avesse deciso di risparmiare il denaro speso per tali giocatori sarebbe stato in grado di prendere il Gallo.

Le critiche, però, non finiscono qui. Secondo Vialli, infatti, il Milan sta attraversando un momento particolarmente complesso e l’inizio del campionato ne sta dando dimostrazione.

Le performance della squadra sono decisamente al di sotto di ogni aspettativa e, pertanto, appare necessaria una riflessione approfondita oltre che critica.

In sintesi, Vialli ha voluto porre l’accento su una condotta dissennata da parte dei manager della squadra che sembrano avere tutta l’intenzione di portarla sull’orlo del baratro.

Meglio sarebbe, quindi, secondo Vialli, fermarsi a riflettere sul da farsi e rivedere le scelte future anche se, almeno per adesso, è decisamente molto difficile riuscire a trovare una soluzione alla situazione attuale ed evitare le sconfitte con cui il Milan potrebbe trovarsi costretto a dover fare i conti nelle prossime giornate di campionato e in occasione di ogni appuntamento.

 

Le opinioni sui marcatori serie a

 

Ad essersi scagliato contro il Milan e le scelte del gruppo dirigente non è stato solo Gianluca Vialli.

Sono molti, infatti, gli opinionisti e gli appassionati di calcio che proprio non hanno digerito alcune decisioni.

Nell’occhio del ciclone c’è Massimiliano Mirabelli che è stato messo non poco in discussione a causa delle sue ultime decisioni.

L’ex stella della Juventus nonché opinionista Gianluca Vialli è entrato ancora più nello specifico chiarendo che, a suo giudizio, il grande errore compiuto dal club è stato quello di investire male il denaro nel comparto d’attacco della squadra.

Insomma, secondo Vialli il Milan non ha alcuna speranza di poter raddrizzare la rotta, almeno in questa stagione.

La proposta fatta da Vialli è chiara: nella sua opinione l’unica strada percorribile sarebbe stata Andrea Belotti uno dei migliori marcatori della serie a.

Grazie al lui si sarebbero risparmiate notevoli risorse e, soprattutto, si sarebbe dato alla squadra un assetto ben preciso.

La critica, quindi, è ben circostanziata.

 

In conclusione

 

A questo punto, non resta altro da fare che attendere e capire se le critiche mosse da Vialli troveranno riscontri sul campo.

Certo è che non è solo Vialli a prendere di mira il club e che il gruppo dirigente difficilmente riuscirà a fare finta di nulla.

In caso di ulteriori sconfitte, non resterà altro da fare per loro che fare un mea culpa e prendere in seria considerazione i consigli forniti da altri big del mondo del calcio come, appunto, Gianluca Vialli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *